4 Monte Castiglione

Descrizione ImmagineSi parte da Passignano sul Trasimeno e si prende a pedalare in direzione di Perugia avvicinandosi al lago, fin quasi a toccarlo, all’altezza del molo di attracco dei traghetti per le isole Maggiore e Polvese. Si prosegue, alternando asfaltata e sterrata fino alla strada che va verso Umbertide-Lisciano Niccone e Castel Rigone. Si sale dolcemente con molti tornanti, lontano dal traffico, e si attraversa un versante collinare ricoperto da filari di oliveti, ginestre, incolti arborati e giovani rimboschimenti. Continuando per Umbertide si svolta verso la chiesa di Trecine e il percorso si fa interessante, attraversando per un lungo tratto il bellissimo crinale collinare, caratterizzato da continui saliscendi, che domina il lago Trasimeno; se si ha la fortuna di percorrerlo in una giornata di primavera, si ammireranno bellissimi paesaggi agresti colorati dal giallo delle ginestre, dal viola del cisto, dal bianco dell’erica, dal verde dei boschi e dei ginepri. Si prosegue salendo alla pineta del vocabolo Cerro Grosso e quindi ancora lungo crinali molto panoramici fino all’incrocio successivo, posto poco dopo Poggio Bandito. All’altezza di una vecchia colonica si segue la carrareccia a fondo naturale che porta a M.te Castiglione e quindi verso sinistra a Poggio Castelluccio. Si comincia a scendere verso la località Gosparini. Prima di arrivare alla statale che collega Tuoro sul Trasimeno a Lisciano Niccone si prende la vecchia strada vicinale delle Tassinaie, attualmente in disuso e diventata poco più di un sentiero. Si attraversano tratti di bosco e pascoli e si scende al fosso delle Nebbie. Si risale un po’ e si prende la sterrata che porta alla Fattoria Le Tassinaie, posta in un suggestivo paesaggio con ampio panorama sul bacino del lago Trasimeno. Scendendo verso Vernazzano Alto, dopo aver superato il piccolo cimitero, si scorge, oltre il borgo, la caratteristica “Torre Torta” (eretta nel XI secolo a difesa dell’antico Castello) che incute timore per la sua impressionante inclinazione. Si continua in discesa verso Vernazzano Nuovo e quindi passando dalla zona di Torale ci si dirige verso il viale di cipressi del Pischiello. Si può fare una breve visita alla Villa, costruito alla metà del XVIII secolo dal marchese Uguccione Bourbon di Sorbello, e quindi rientrare a Passignano.

Esporta

Scarica le coordinate relative all'itinerario per il tuo navigatore satellitare

File GPX

Scarica il file dell'itinerario da visualizzare su Google Earth

File KML