17 Monte Petriolo - Tenuta La Torricella

Descrizione ImmagineSi parte da Castiglione della Valle, in Comune di Marsciano e si prende la direzione di Pietrafitta-Tavernelle svoltando a sinistra per guadare il torrente Nestore e salire poi lungo una buona sterrata tra boschi di roverella e rigogliosi oliveti. Si torna all’asfaltata per percorrerla fino al bivio per Montepetriolo. Si raggiunge il piccolo borgo tirando diritti verso la Chiesa della Madonna delle Grazie (1517) per scendere su carrareccia a fondo naturale e arrivare, tra incolti, radure boscate e oliveti, alla strada di Mugnano da dove si risale dopo un po’ a San Martino dei Colli. Godendo dei bei panorami si ridiscende fino a incrociare il tracciato dell’antica ferrovia Ellera-Tavernelle, proprio all’altezza della vecchia casa cantoniera, ormai fatiscente, sommersa da rovi ed erbacce. Si gira a destra seguendo il tracciato dell’ antica via ferrata per passare con una serie di incroci prima Pilonico Materno e quindi Bagnaia. Da qui una sterrata ci porta al Bosco Sereni e quindi al viale di ingresso alla Villa della Tenuta La Torricella. Siamo nel cuore di uno dei boschi di origine planiziale più significativi ed interessanti del territorio regionale. Si prosegue per la via maestra e poi, fatte alcune deviazioni, si arriva alla pista in terra battuta utilizzata per il lancio del Ruzzolone, un antico gioco contadino che consiste nel lanciare a turno una forma circolare di legno, avvolta da una cinghia, lungo un percorso prestabilito (vince chi taglia il traguardo con meno lanci). La fine della pista del Ruzzolone coincide con l’uscita dal bosco Sereni e l’incrocio con la Strada Comunale di Bagnaia. Ripassando nei pressi di Pilonico Materno si attraversano fertili terreni generalmente coltivati a granoturco e pomodori, fino a giungere alla Statale di Spina. Si attraversa un ponte sul Caina e si torna al punto di partenza.

 

Esporta

Scarica le coordinate relative all'itinerario per il tuo navigatore satellitare

File GPX

Scarica il file dell'itinerario da visualizzare su Google Earth

File KML